Chiamano Springkimel Stivaletti Nero 2OTGlYHSDZ

SKU-36296-aki55844
Chiamano Springkimel - Stivaletti - Nero 2OTGlYHSDZ
Call

Il mondo è un libro. Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto.

GuirriTour

da Steve Maddenshelby Sandali Tbar Rosa KCUyCPx
, posted in Viaggi

La crudeltà ha raggiunto il suo apice in questi campi?

Questa è la domanda che per tutta la giornata di visita al campo di Aushwitz e Birkenau mi frullava tra i pensieri e l’immaginazione.

Purtroppo, era tutto tranne che immaginazion bensì una cruenta realtà.

Durante la visita alla bellissima città di Cracovia , io e Cristel , ci convinciamo di voler visitare questa fetta di storia; raggiungiamo la stazione e in 1 ora di minibus (60 km) arriviamo ad Aushwitz e con una navetta al successivo gate d’accesso di Birkenau.

ARBEIT MACHT FREI

La scritta ci dà il “benvenuto” a Oswiecim , mentre un freddissimo vento soffia contro di noi dall’enorme spianata del campo.

I lunghi binari avanzano nel terreno sconnesso e terminano nel mezzo della piazza principale.

Qui, uomini e donne, venivano ricevuti dalle S.S. per poi esser smistati.

Nel 1940 I primi a varcare i cancelli furono gli abitanti della cittadina di Oswiecim, composta per il 60% da Ebrei e le loro 1200 abitazioni furono abbattute per far spazio ai lavori per la costruzione dei campi.

20 mila persone vennero chiuse in questa prima area.

Nel 1941 i lavori continuarono in modo smisurato a 3 km di distanza.

Birkenau ne fu il progetto finale nel quale si mandarono altre 90 mila persone.

La terza parte nella quale si lavorava la gomma sintetica, Monowitz-Buna , conteneva 11 mila prigionieri.

In pochi mesi le cifre aumentarono a dismisura fino a toccare le 400 mila persone.

Più della metà morirono di freddo e fame.

Dal 1942 tutti gli ebrei, senza distinzioni di sesso ed età, non venivano più marchiati e selezionati ma erano immediatamente trucidati nelle camere a gas con il Cyklon B.

Molti altri venivano giustiziati con la fucilazione davanti al muro della morte nel cortile del famoso blocco 11.

Alla fine del 1944 le autorità tedesche ordinarono di cancellare ogni prova distruggendo ogni edificio utilizzato per i massacri ma il 27 gennaio del 1945 l’Armata Rossa liberò gli ultimi 7 mila prigionieri dimenticati nelle poche case ancora intatte.

Le stime finali parlano di 1 milione di vittime.

“ Quelli che non conoscono la storia son condannati a ripeterla”

Questa frase mi ha spinto a guardare un po’ più lontano della punta del mio naso, andando a respirare quella gelida aria che sferzava nella campagna polacca.

Consiglio a tutti una visita ad almeno un campo per riuscire a meditare i fatti sul terreno vero e proprio e non sui libri che spesso leggiamo.

Purtroppo la quantità di turisti che varcano i cancelli ogni giorno rende difficile la meditazione e il silenzio assoluto, elementi secondo me essenziali in posti come questo.

MODIFICA
Nel campo Località puoi dire agli utenti da dove vieni. Lascialo vuoto oppure indica con orgoglio la tua città natale.
Per cambiare il luogo:
Consigliamo vivamente di non essere troppo specifici, il nome della città in cui vivi è sufficiente. "Milano" va bene, mentre "Viale Garibaldi 123" è un po' troppo dettagliato.
L'aggiunta di un sito web indica agli utenti dove possono trovare i tuoi straordinari contenuti. Una volta aggiunto il sito web, devi verificarlo .
Per aggiungere il tuo sito web:
Aggiungi il tuo sito web...
Puoi trovare maggiori informazioni su come Cassis Costa Azurkarita Muli Rosso No56OAC8LT
.
La modifica delle impostazioni del profilo ti consente di controllare in che modo gli altri vedono te e il tuo profilo. Queste impostazioni permettono di indicare il nome, l'immagine del profilo e il luogo in cui vivi.
Ulteriori informazioni su come:
Nome e cognome
Foto del profilo
Nome utente
Informazioni su di te
Luogo
Sito web
Il nome e il cognome sono visualizzati nella parte superiore del profilo. È obbligatorio fornire un nome, mentre il cognome è facoltativo.
Per cambiare nome e cognome:
Modifica profilo Cognome
Consigliamo di utilizzare il nome e il cognome esatti, in quanto ciò consente ai tuoi amici di trovare facilmente il tuo profilo.
L'immagine del profilo appare nella parte superiore del profilo e su Pin, bacheche, commenti e messaggi. Per l'immagine del profilo sono ammessi i file nei formati JPG e PNG.
Per cambiare l'immagine del profilo:
Immagine del profilo Scatta foto Scegli una foto esistente
Nota. Le immagini del profilo devono rispettare le nostre norme per i contenuti .
Il tuo nome utente Pinterest viene utilizzato per creare l'indirizzo web del profilo. Ad esempio, Pinterest con il nome utente "Pinterest" ha come indirizzo pinterest.com/ Pinterest .
I nomi utente possono avere solo dai 3 ai 30caratteri e non devono contenere spazi, simboli o segni di punteggiatura.
Per trovare il nome utente una volta effettuato l'accesso:
Per trovare il nome utente se non hai effettuato l'accesso (oppure se non riesci ad effettuare l'accesso):
Per cambiare il nome utente:
Se viene visualizzato il messaggio "Spiacenti! Nome utente già in uso", devi provare con un altro nome utente. Ti consigliamo di aggiungere dei numeri alla fine del nome utente desiderato non disponibile.
Se non utilizzi il tuo account Pinterest per molto tempo, il tuo nome utente potrebbe essere reso disponibile per altre persone.
La sezione Informazioni su di te è lo spazio in cui puoi presentarti ai visitatori del tuo sito. Hai a disposizione 160 caratteri per parlare... di te!
Per cambiare la sezione Informazioni su di te:
Informazioni
Converseone Stelle Formatori Grigio Cenere / Bianco / Mason s8FkBF5D
Accedi

Lingue

Lingua: Italiano

Chi siamo

Nostre norme

Altre informazioni

© Pinterest 2018